Fase 3: Realacci-Rossini, ripresa sia verde e inclusiva

La green economy sarà la migliore risposta alla crisi

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 10 LUG - Nel talk online "L'Italia che verrà" Ermete Realacci, presidente della Fondazione Symbola, e Roberto Rossini, presidente nazionale Acli, hanno rilanciato il Manifesto di Assisi per un'economia a misura d'uomo contro la crisi.
    "In questo difficile passaggio abbiamo capito l'importanza di alcune politiche pubbliche, del sistema sanitario, dell'agroalimentare, del ruolo del terzo settore e della coesione sociale - hanno evidenziato Realacci e Rossini -.
    Proprio la tenuta delle comunità stata importante per affrontare l'emergenza ma lo anche per ripartire. Da questo punto di vista, per ragionare sul futuro, sono importanti, più che le previsioni delle agenzie di rating, le parole di Papa Francesco: 'peggio di questa crisi c'è solo il dramma di sprecarla richiudendoci in noi stessi'".
    "La green economy sarà la migliore risposta alla crisi, una strada che guarda avanti e affronta le sfide del futuro incrociando la natura profonda della nostra economia: la spinta per la qualità e la bellezza, la coesione sociale, naturali alleate dell'uso efficiente di energia e materia, dell'innovazione, dell'high-tech. La ripresa deve essere verde, digitale e inclusiva", concludono Realacci e Rossini. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA