Maltempo: grandinate da Piacenza a Rimini, danni nei campi

Coldiretti E-R, su cereali e frutta chicchi grandi come uova

Redazione ANSA BOLOGNA
(ANSA) - BOLOGNA, 10 LUG - Nuove grandinate, tra ieri pomeriggio e questa mattina, hanno colpito l'Emilia-Romagna con ripercussioni pesanti nei campi da Piacenza a Rimini: a subire danni le colture di pomodoro e mais nel Piacentino, di cereali nel Bolognese e di pesche nettarine in Romagna. A lanciare l'allarme è la Coldiretti regionale.

A Loiano (Bologna), spiega la confederazione, i danni maggiori li hanno subiti i cereali non ancora trebbiati, mentre nel Cesenate i frutteti "sono stati bersagliati da chicchi di grandine grandi come uova". "La grandine - sottolinea Coldiretti - è l'evento atmosferico più temuto dagli agricoltori in questo momento perché i chicchi si abbattono su verdure, frutta e cereali prossimi alla raccolta provocando danni irreparabili alle coltivazioni mandando in fumo un intero anno di lavoro".

La tendenza alla "tropicalizzazione" per Coldiretti compromette le coltivazioni nei campi con costi stimati in oltre 14 miliardi di euro in un decennio, tra perdite della produzione agricola nazionale e danni alle strutture e alle infrastrutture nelle campagne.

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA