Appello di 200 ricercatori, stop a fake news sul clima

"L'uomo responsabile del riscaldamento globale"

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 12 LUG - "No alle false informazioni sul clima. Il riscaldamento globale è di origine antropica", cioè determinato dall'uomo. A dirlo a chiare lettere è Roberto Buizza, fisico all'Istituto di Scienze della Vita della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, che ha scritto una lettera aperta alle più alte cariche istituzionali il 7 luglio, che in pochi giorni ha raccolto più di 200 adesioni da parte di ricercatori e intellettuali.

Quando si sarà chiusa la raccolta delle adesioni, la lettera sarà inviata al presidente della Repubblica, del Senato, della Camera, e del Consiglio dei Ministri. "Chiediamo - si legge - che l'Italia segua l'esempio di molti Paesi europei e decida di agire sui processi produttivi e il trasporto, trasformando l'economia in modo da raggiungere il traguardo di 'zero emissioni nette di gas serra' entro il 2050". L'iniziativa è stata presa per contrastare le varie "bufale" sul tema, come quelle presenti in una lettera del 17 giugno scorso firmata da un gruppo formato "quasi esclusivamente da non-esperti sulla scienza dei cambiamenti climatici - continua - in cui è stato messo in discussione con argomentazioni superficiali ed erronee il legame tra il riscaldamento globale dell'era post-industriale e le emissioni di gas serra di origine antropica".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA