Fase 2: Wwf, abbinare misure alla lotta a crisi climatica

"Da subito condizioni a favore della decarbonizzazione"

Redazione ANSA ROMA

"Se vogliamo che la crisi economica non duri per lungo tempo, le misure di sostegno del post-emergenza da Coronavirus devono coincidere con quelle per la mitigazione della crisi climatica". E' l'opinione del Wwf, che ha elaborato un documento in cui esamina gli interventi da intraprendere per fare in modo che la strada per la decarbonizzazione dell'economia dispieghi le sue opportunità. In particolare, secondo l'associazione ambientalista, il nuovo debito deve essere il più possibile condizionato alla coerenza degli obiettivi climatici. "Rischiamo di rimanere intrappolati nell'economia del passato e di porre lavoratori e aziende in una situazione di crisi permanente e di lunghissima durata", spiega, suggerendo di accelerare la regolazione del settore finanziario in maniera tale da rendere trasparenti gli investimenti degli attori finanziari. Rispettare criteri minimi di trasparenza nella destinazione dei prestiti; assicurarsi che le risorse pubbliche non siano indirizzate al settore dei fossili; in prospettiva di una carbon tax, introdurre meccanismi quali il carbon floor e l'energy floor price: queste alcune delle misure proposte dall'associazione, che tra i provvedimenti di sostegno al reddito, suggerisce di premiare i comportamenti virtuosi e con prospettive a lungo termine. È inoltre necessaria, secondo il Wwf, una strategia per contenere l'impiego di mobilità privata, in particolare nei centri urbani. Lo sviluppo della mobilità leggera sarà un tassello importante di tale strategia. Per l'associazione occorre poi incrementare l'efficienza energetica e far ripartire le energie rinnovabili, mentre tra le infrastrutture e' prioritaria l'elettrificazione dei trasporti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie