Prosecco, Novamont fornisce bioerbicidi e bioteli

Protocollo con il Consorzio Conegliano Valdobbiadene

Redazione ANSA ROMA

Novamont ha sottoscritto un protocollo con il Consorzio Conegliano Valdobbiadene Prosecco Sup DOCG per la messa a punto di una tecnica colturale a basso impatto mediante l'uso di bioerbicidi totalmente naturali e bioteli per la pacciamatura. L'annuncio viene emesso oggi nell'ambito dell'evento di presentazione del rapporto "Il futuro del vino italiano. Qualità, Sostenibilità e territorio. Il presente e le sfide del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG".

Il rapporto, nato da un'idea di Fondazione Symbola e del Consorzio di Tutela Conegliano Valdobbiadene, in collaborazione con Novamont ed Enel X, ha lo scopo di mappare le principali soluzioni tecnologiche disponibili sul mercato, al fine di avviare sperimentazioni in campo volte a migliorare prodotti e processi produttivi della filiera vitivinicola nel segno della sostenibilità e della qualità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie