People

Depp vs Heard: Amber scoppia a piangere sul banco dei testimoni

"Minacciata ogni giorno, anche fuori dalla corte"

 © EPA
  • Redazione ANSA
  • NEW YORK
  • 26 maggio 2022
  • 21:06

 Amber Heard è tornata sul banco dei testimoni per essere nuovamente interrogata ed è scoppiata a piangere. "L'unica cosa che voglio è riavere la mia voce", ha detto tra i singhiozzi l'attrice di "Aquaman" al centro di un processo per diffamazione da milioni di dollari che la oppone all'ex marito Johnny Depp. "Ogni giorno sono molestata, umiliata, minacciata. Anche fuori da questa corte", ha detto Amber rispondendo al suo team legale nell'ultimo giorno del procedimento e prima delle argomentazioni finali previste per domani: "C'è gente che mi vuole uccidere e me lo dice tutti i giorni. Gente che vuole mettere la mia bambina nel microonde e me lo fa sapere". La Heard ha accusato Depp di "averla minacciata, di averle promesso che avrei pensato a lui ogni giorno", ma si è dovuta interrompere per una obiezione dei legali dell'ex marito.
    (ANSA).
   

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie