People

Brad Pitt: depressione e solitudine, ho sofferto tutta la vita

Attore si confessa a GQ, la gioia è scoperta recente

 © EPA
  • di Gina Di Meo
  • NEW YORK
  • 23 giugno 2022
  • 19:23

Solitudine e depressione. La fama non è servita da scudo ai malesseri psicologici a Brad Pitt il quale in un'intervista a GQ, che gli dedica la copertina di agosto, si è confidato sul suo privato rivelando di essersi sentito solo tutta la vita e di aver sofferto di una leggera depressione. L'attore, 58 anni, ha anche parlato di come è uscito dalla sua dipendenza da alcol e sigarette. Il punto di rottura con il suo passato di dipendenze è arrivato dopo il divorzio da Angelina Jolie nel 2016, è stato allora che ha deciso di fare della sua salute una priorità. Innanzitutto è diventato sobrio passando circa un anno e mezzo in un centro di riabilitazione mentre durante la pandemia si è sbarazzato tutto di un colpo del vizio del fumo. Ma oltre alla sua salute fisica c'era anche quella mentale e lì ha dovuto lavorare di più. Ha sofferto infatti di solitudine e ha avuto una leggera forma di depressione, come lui stesso l'ha definita. "Credo - ha spiegato - che la gioia sia una scoperta recente. Mi sono sempre mosso con la corrente, alla deriva in un certo senso e verso quella successiva. Credo di aver passato anni con una leggera depressione e solo dopo averci fatto i conti, cercando di accettare tutti gli aspetti di me stesso, il bello e il brutto, che sono stato in grado di catturare quei momenti di gioia". Ha poi aggiunto di essersi sentito solo tutta la vita. "Mentre crescevo, anche qui a Los Angeles, e solo di recente ho accettato di più la mia famiglia e gli amici". Tra le cose che lo fanno sentire meno solo c'è la produzione ed il consumo di arte. La musica invece lo riempie di gioia. L'attore ha sei figli con Angelina Jolie: Maddox, Pax, Zahara, Shiloh e I gemelli Knox e Viviennne, rispettivamente di 20, 18, 17, 16 e 13 anni. Lo scorso anno dopo aver ottenuto la custodia congiunta, la sentenza fu revocata a causa della rimozione del giudice che presiedeva il caso. La Jolie ha quindi riottenuto la custodia totale mentre Pitt ha solo il diritto di visita. Lo scorso ottobre, durante un'intervista a E! News ha detto che appoggia i proprio figli e ciò che li rende felici. Ha commentato che sono abbastanza grandi ora da prendere delle decisioni e lui non sarà da ostacolo. Pitt sarà presto nelle sale cinematografiche nel ruolo di Ladybug nel film 'Bullet Train', in uscita il 15 luglio. (ANSA).
   

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie