Dalla Germania l'hypercamper con il garage per una supercar

Nuova versione del motorhome Performance da 1,5 milioni di euro

Redazione ANSA ROMA

Dopo le hypercar, che si distinguono per le prestazioni al top e per il prezzo abbondantemente sopra il milione di euro, ecco arrivare il primo hypercamper, un modello esclusivo costruito in Germania dalla Volkner Mobil e proposto in tre versioni - Performance 11 m, Performance 12 m e Performance S - il cui listino spazia da 1,1 fino a 1,5 milioni di euro. Certamente le prestazioni su strada non sono paragonabili a quelle di una super sportiva, visto che il telaio a motore posteriore è fornito da Volvo Bus o da Mercedes 'rubandolo' al mondo degli autobus gran turismo.

Per rimediare a questo 'neo', piuttosto grave quando si parla di clienti pronti a fare un bonifico bancario di questa importanza, Volkner Mobil ha proposto quest'anno - in occasione di una fiera specializzata tedesca - una variante del suo garage brevettato, in cui si potevano trasportare (stivate letteralmente nella 'pancia' del camper) una Smart, una Fiat 500 o al massimo una Mini. Ora l'aumento delle dimensioni del Performance ha permesso di progettare una variante XL del box automatico, in cui può tranquillamente essere ospitata una Porsche 911 anche in versione 'spinta'. Così l'offerta di esclusività del Performance - che sfrutta un sistema di allargamento del corpo abitativo analogo a quello dei motorhome delle Scuderie di F1 - si estende davvero alle prestazioni, naturalmente dopo aver posteggiato il mastodontico hypercamper, aver azionato i martinetti idraulici (altra soluzione rubata al mondo delle competizioni) e aver aperto il garage che, automaticamente, depone a terra il 'tender' ultra veloce, cioè la vettura sportiva destinata a questa funzione.

La Volkner Mobil è in grado di personalizzare gli interni e gli equipaggiamenti del Performance in aggiunta alle dotazioni di serie, come il sistema di riscaldamento e climatizzazione completamente automatizzato e controllato dal Brain Pilot, il potente sistema fotovoltaico completato da richiesta dal generatore diesel per assicurare l'autosufficienza energetica e la cucina ipertecnologici. Però, precisa il costruttore di Wuppertal, in Germania, nel prezzo di listino la Porsche non è compresa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA