Auto: test in pista per sistema anti aquaplaning

Realizzato da Easyrain, Bosch e Italdesign per sicurezza a bordo

Redazione ANSA TORINO

La partnership tra Easyrain, Bosch e Italdesign è giunta ad un nuovo traguardo: l'innovativo sistema anti aquaplaning Ais, frutto di anni di ricerca e sviluppo, è stato testato con efficacia su un'auto di serie durante prove dinamiche in pista. Lo rendono noto le tre società. Il sistema, sviluppato per aumentare la sicurezza a bordo in caso di guida sul bagnato, è stato montato per la prima volta su un'Audi A6.

Easyrain Ais (Aquaplaning Intelligent Solution) è il primo sistema in grado di contrastare con efficacia l'aquaplaning, un fenomeno pericoloso, causa di decine di migliaia di incidenti ogni anno, in tutto il mondo. Grazie a un getto d'acqua controllato, iniettato di fronte alle ruote anteriori, è in grado di infrangere lo strato di acqua sull'asfalto, garantendo l'aderenza dello pneumatico e il controllo del veicolo. L'Ais, caratterizzato da un sistema idraulico formato da una pompa e due iniettori rotanti, è attivato grazie al software proprietario di attivazione Easyrain Dai (Digital Aquaplaning Information): il sensore virtuale riconosce l'insorgere dell'aquaplaning, informando istantaneamente il sistema.

"I nuovi test sono un risultato storico", sottolinea Giovanni Blandina, Easyrain founder & ceo. "I nostri team di ingegneria, in Italia e Germania, lavorando insieme, hanno raggiunto un risultato straordinario. I contenuti innovativi di questo progetto ambiscono a rendere ancora più sicure le auto del futuro", aggiunge Antonio Casu, cto di Italdesign. "Un buon esempio di collaborazione in un periodo così critico", conclude Alessandro Fauda, Engineering Application Development manager di Bosch Vhit. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie