Fca: patteggia in Usa, 9,5 mln per violazioni comunicazione

Redazione ANSA NEW YORK

Fca patteggia e si impegna a pagare 9,5 milioni di dollari per chiudere la disputa sulle presunte informazioni fuorvianti in merito alla revisione interna sui sistemi di controllo delle emissioni. Lo afferma la Sec, la consob americana, secondo la quale nel 2016 Fca in una nota stampa e nel rapporto annuale ha parlato di revisione interna che confermava come i veicoli rispettassero le norme sulle emissioni. Una comunicazione, secondo la Sec, non adeguatamente accurata visto che Fca non ha esplicitato la portata limitata della revisione. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie