Suv e berlina marchio Jetta, entry level Volkswagen in Cina

Operazione con FAW per soddisfare domanda dei clienti 'giovani'

Redazione ANSA ROMA

Il settore 'entry level' ha ora un nuovo protagonista di successo in Cina: è la marca Jetta che in soli 3 mesi dal lancio ha già ottenuto 30mila consegne. La novità assoluta per questo importantissimo mercato - visto che in Cina è che questo rappresenta un terzo di tutte le vendite - è che dietro a Jetta (come lascia facilmente intendere il nome, identico a quello di un modello degli Anni '70 e '80) c'è il colosso Volkswagen.
"Finora il segmento entry-level è stato servito quasi esclusivamente da marchi cinesi - ha detto Juergen Stackmann, chief sales officer del brand Volkswagen - e Jetta colma il divario tra il mercato entry-level e quello di volume, nella cui zona superiore è inserita Volkswagen. Vediamo un enorme potenziale in quella fascia di mercato e il successo lampo di Jetta ci dimostra che siamo nel giusto''.
All'interno di questo segmento, circa l'80% dei veicoli è destinato ai clienti che acquistano un'auto per la prima volta nella vita, utenti che sono in media di 20 anni più giovani rispetto agli europai o gli americani e spendono tra 8.000 e 15.000 euro. Tutti i veicoli sono prodotti da FAW-Volkswagen in uno stabilimento all'avanguardia a Chengdu, che lavora a stretto contatto con l'hub centrale FAW-Vw a Changchun. L'anno scorso, il marchio Volkswagen ha consegnato oltre 3 milioni di veicoli in Cina.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA