Audi A4 Avant 40 TDI Quattro S-Tronic la compagna di viaggio

Turbodiesel green 190 Cv e S-Tronic uniscono relax e prestazioni

Andrea Silvuni

 Con il debutto, avvenuto nel 2019, della nuova generazione e, soprattutto, con l'arrivo della versione evoluta del 4 cilindri turbodiesel 2.0 peraltro utilizzato anche su modelli Audi di fascia più alta, A4 Avant ha raggiunto un livello di maturità raro nel mercato automobilistico di riferimento, e in perfetta sintonia con i gusti e le necessità del suo cliente tipo. Audi A4 Avant 40 TDI Quattro S-Tronic - oggetto della prova di Ansa Motori - è infatti l'auto perfetta per chi deve conciliare le esigenze di lavoro, con spostamenti quotidiani ma anche su lunghe distanze, con quelle della famiglia e del tempo libero, il tutto con un elevato rapporto prezzo/contenuti e con l'immagine 'forte' del brand dei Quattro Anelli. In particolare la presenza del motore a gasolio Euro 6d Temp da 190 Cv, che è molto brillante e pronto nelle risposte con i suoi 400 Nm di coppia ma anche parco nei consumi, contribuisce a garantire sempre e comunque un comportamento dinamico e sicuro (è il caso dei sorpassi repentini) e al tempo stesso a realizzare costi di esercizio molto contenuti. Questa combinazione tra propulsore diesel 'green', cambio automatico doppia frizione S-Tronic a 7 rapporti e trazione integrale Quattro garantisce inoltre una 'tranquillità' nell'impiego quotidiano dell'auto che evita lo stress da ingorgo, quello da rifornimento (l'autonomia può superare i 900 km) e da condizioni climatiche. La stessa dotazione high tech di Audi A4 Avant 40 TDI Quattro S-Tronic, che in questa ultima generazione beneficia delle innovazioni introdotte nella A8 e poi negli altri modelli top, aiuta nel vivere in pieno relax il rapporto uomo-macchina e, soprattutto, porta in auto in tempo reale le informazioni che possono servire per scegliere l'itinerario più adatto, per evitare situazioni di rischio o, ancora, decidere soste appaganti.

 

E' il caso dell'ampio display MMItouch - simile a un vero tablet - che replica l'intuitività dei comandi tipica degli smartphone. Grazie al raffinato collegamento in rete reso possibile dal nuovo sistema MMI, Audi A4 replica in abitacolo l'intuitività degli smartphone. Tutto avviene facilmente e in modo intuitivo, con il display MMItouch che assolve le funzioni delle precedenti manopole a pressione/rotazione. In questa versione A4 Avant è dotata di Audi VirtualCockpit Plus integralmente digitale in cui è possibile scegliere fra tre visualizzazioni con gestione delle opzioni sul display Full HD da 12,3 pollici mediante i comandi sul volante. Nel complesso tutto funziona molto velocemente (grazie alla nuova piattaforma modulare MIB 3) e la struttura dei menu semplifica la navigazione con ricerca MMI basata sull'immissione di testo libero e comando vocale che riconosce le espressioni di uso comune. ll portfolio Audi Connect e Audiconnect Plus include poi molti e interessanti servizi online, compresa la connettività Car-to-X che sfrutta l'intelligenza collettiva della flotta Audi e che permette il 'dialogo' con le infrastrutture (ad esempio per fornire informazioni sui pericoli e sui segnali stradali online) ma che consente anche alcuni aggiornamenti del software direttamente dal Cloud. Come una attenta 'padrona di casa' Audi A4 Avant 40 TDI Quattro S-Tronic accoglie il guidatore e gli eventuali altri ospiti in un ambiente confortevole, elegante e coerentemente privo di inutili fronzoli, con un effetto di qualità percepita che è davvero premium. Si apprezzano, sia davanti al volante che sugli altri sedili, la conformazione e la consistenza delle sedute che - a differenza di altre tedesche - non sono troppo rigide e quindi innalzano la sensazione di benessere nelle lunghe permanenze a bordo.

Molti, per fortuna, gli alloggiamenti per oggetti d'ogni tipo e dimensione, compreso quello (davvero ben calibrato) per la chiave contactless. La presenza degli ADAS essenziali è egualmente completa, calibrabile sulle necessità del cliente attraverso pacchetti, e non risulta mai troppo 'invadente'. Basta poi agire più decisamente sull'acceleratore per evidenziare l'anima prestazionale della Audi A4 Avant 40 TDI Quattro S-Tronic: potenza e coppia, con la complicità del doppia frizione S-Tronic e del menù che - in modalità Dynamic - offre il comportamento più sportivo. Così l'accelerazione 0-100 si realizza in 7,6 secondi e in assenza di limiti si possono toccare i 230 all'ora. Ma più che le soddisfazioni cronometriche contano quelle che si provano al distributore, con un consumo omologato di appena 5,9 litri per 100 km, e nel più importante rapporto con l'ambiente visto che questa motorizzazione, senza nemmeno ricorrere al sistema MHEV, contiene la CO2 secondo i test NEDC in 131 g/km. Piacevole sorpresa anche il prezzo, che per l'esemplare provato con allestimento S-Line (il top di gamma) si posiziona a 52.150 euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie