Nuova specie di dinosauri scoperta in Australia

I resti di un branco in una miniera di opali

Redazione ANSA

Scoperta in Australia una nuova specie dinosauri erbivori, vissuti 100 milioni di anni fa. I resti fossili di un piccolo branco erano stati individuati 35 anni fa in una miniera di opali a Lightning Ridge, 720 chilometri a Nord-Ovest di Sydney. Gli stessi fossili erano diventati simili a opali e adesso sono stati riconosciuti come appartenenti a una nuova specie sul Journal of Vertebrate Paleontology. Li ha studiati il gruppo di paleontologi dell'University of New England di Armidale, guidato da Phil Bell.

I fossili erano stati trovati nel 1984 da un minatore di opali, Robert Foster, a 10 metri di profondità, ma è stato solo nel 2015, quando i fossili sono stati donati all'Australian Opal Centre dai suoi figli, che gli scienziati hanno cominciato a studiarli.


Dito del piede fossile opalizzato del Fostoria dhimbangunmal (fonte: Robert A Smith. Per gentile concessione dell'Australian Opal Centre)



Esaminandoli, i paleontologi hanno concluso che si tratta di un branco di una nuova specie di dinosauro erbivoro, cui hanno dato il nome di Fostoria dhimbangunmal, in onore del minatore Foster, e della locale lingua aborigena.

Phil Bell si dice "stupefatto" per il numero di ossa trovate nella miniera. "All'inizio abbiamo presunto che fosse un singolo scheletro, ma quando abbiamo cominciato a esaminare alcune delle ossa, ci siamo resi conto che avevamo quattro scapole, tutte di animali di diverse dimensioni", scrive. Vi sono circa 60 ossa opalizzate di dinosauri adulti, fra cui parti di scatola cranica.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA