Le penne degli uccelli ispirano gli adesivi del futuro

Simili a zip, utili nei materiali per l’aerospazio

Redazione ANSA

La struttura delle penne degli uccelli, con le lamine che si saldano fra loro come una cerniera, ispira una nuova generazione di adesivi e materiali per l’industria aerospaziale. È questo l’obiettivo del gruppo di ingegneri dell’Università della California a San Diego coordinato da Tarah Sullivan che, nello studio pubblicato sulla rivista Science Advances, ha analizzato le proprietà adesive delle penne e provato a replicarle in stampe 3D.

Gli autori hanno studiato come le strutture delle penne aiutino gli uccelli nel volo, sia quando prendono quota che quando si lasciano guidare dalla gravità. “Quando ho osservato per la prima volta il design delle penne al microscopio ne sono rimasta affascinata: è intricato, bello e funzionale”, ha spiegato Sullivan.

Gli ingegneri hanno, in particolare, notato che piccole strutture simili ad uncini, le barbule, sono separate da spazi compresi tra 8 e 16 millesimi di millimetro. Una spaziatura costante in diversi uccelli, indipendentemente dalla loro specie. Segno, secondo gli autori, della sua importanza nel volo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: