Alla Notte Rosa 2 mln e mezzo di persone

De Gregori a Rimini, 'questa piazza mi ricorda Fellini sul set'

Redazione ANSA RIMINI

RIMINI - Si accende la Notte Rosa: la 14/a edizione sfiora i due milioni e mezzo di presenze per oltre 400 eventi lungo la Riviera dell'Emilia-Romagna, del Pesarese e nell'entroterra con un giro d'affari stimato in 200 milioni di euro.
    Il Capodanno dell'Estate è partito con il concerto gratuito in piazzale Fellini a Rimini di Francesco De Gregori. "Questa è la piazza dedicata a Fellini, forse per voi è normale - ha detto il cantautore rivolgendosi al pubblico - per me è un'emozione che mi ricorda delle immagini straordinarie come quella di Fellini con la frusta che dirigeva il set di 8 e mezzo". A Riccione la Notte Rosa è cominciata alle 18 con la diretta di 'Deejay chiama Italia' condotto da Linus e Nicola Savino. A Bellaria è salito sul palco il vincitore dell'ultimo Sanremo, Mahmood, invece Giusy Ferreri ha fatto scatenare i fan a Marina di Ravenna, mentre The Kolors erano a Misano Adriatico, Gene Gnocchi a Pesaro e Shade e Federica Carta a Cattolica dove oggi sarà la volta dei Tiromancino.
    La sera del 6 luglio ci sono anche i concerti degli Stadio a Bellaria e di Moka Club a Cesenatico. A Forlì Čajkovskij eseguito in re maggiore dal violinista Uto Ughi, a Riccione sempre Radio Deejay fino al 7 luglio. Il 6 luglio a Rimini la deejay russa Nina Kraviz alla Beach Arena sul porto canale di Rimini (spettacolo a pagamento). Da segnalare l'inaugurazione a Castel Sismondo di Rimini della mostra 'Revolutions 1989-2019.
    L'arte del mondo nuovo 30 anni dopo' curata da Luca Beatrice.
    Gli appuntamenti continuano fino a domenica 7 luglio.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA