Torna il Festival Villa Solomei

Dal 28 al 30 giugno a Solomeo. Ute Lemper tra i protagonisti

Redazione ANSA PERUGIA

PERUGIA - Torna nel borgo umbro di Solomeo il Festival Villa Solomei, che per questa sua 21/a edizione si tinge di bianco e di azzurro. Questi, infatti, i colori dell'Argentina, che quest'anno sarà il Paese ospite nella prima giornata del festival, venerdì 28 giugno. Terra di mille passioni che contaminerà con le sue melodie e gli imperdibili tangueros le varie location del borgo.
    A presentare le novità di quest'anno il direttore artistico Fabio Ciofini e la presidentessa del Coro Canticum Novum Federica Cucinelli, sempre più soddisfatti del successo crescente che di anno in anno raccoglie il Festival.
    La star di sabato 29 giugno sarà invece Ute Lemper con il suo Rendezvous with Marlene (e con Vana Gierig-pianoforte, Cyril Garac-violino, Romain Lecuyer-contrabbasso, Matthias Daneck-batteria).
    Spettacolo basato su una telefonata di tre ore tra Marlene e Ute nel 1988 a Parigi, 30 anni fa.
    Domenica 30 giugno chiuderà la kermesse, come di consueto, il Coro Canticum Novum che, accompagnato da Lucia Casagrandi Raffi (soprano), Elisabetta Pallucchi (contralto), David Sotgiu (tenore), Ferruccio Finetti (basso) e dall'Orchestra da Camera di Perugia sotto la direzione del M Fabio Ciofini, eseguirà il Requiem Kv 626 di W.A. Mozart.
    Cinque gli spettacoli in programma ogni giorno, dalle 17,30 alle 21,15, orario di inizio del concerto serale "Sotto le stelle" previsto in anfiteatro. Le presentazioni musicologiche dei concerti saranno a cura di Silvia Paparelli. I concerti, come sempre, saranno ad ingresso gratuito. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA