Mayakoba Classic: English vola in testa

Autografi su palline irregolari, eliminazione-beffa per Henley

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 17 NOV - Sorpassi, penalità, eliminazioni e colpi di scena nel Maykoba Classic di golf. In Messico, lì dove ha ottenuto l'ultima vittoria in carriera addirittura sei anni fa, lo statunitense Harris English è passato al comando della classifica con 129 (-13) colpi, uno di vantaggio sul connazionale Vaugh Taylor, 2/o con 130 (-12). Nel torneo del PGA Tour (rallentato per maltempo), a Playa del Carmen, Brendon Todd è al 3/o posto, davanti a Danny Lee (in testa dopo la prima manche), Adam Long e Robby Shelton, tutti 4/i con 132 (-10). A metà gara ha rimontato 21 posizioni Matt Kuchar. Lo statunitense, campione uscente, è passato dalla 44/a alla 23/a piazza (137, -5) condivisa, tra gli altri, col nordirlandese Graeme McDowelll. Beffato Russell Henley, per una penalizzazione di 8 colpi e uscito al taglio per avere utilizzato palline da golf diverse da quelle consentite. L'americano ha violato la regola 20-3, con la stangata arrivata mentre stava firmando autografi e regalando le piccole sfere ai fan. Eliminazioni eccellenti anche per Tony Finau, Joaquin Niemann, Viktor Holland e Jason Day, tutti tra i favoriti della vigilia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA