Nelle imprese lombarde alto livello di maturità digitale

Studio Dih Lombardia, ben orientate su intelligenza artificiale

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 10 MAR - Le imprese lombarde mostrano un alto livello di maturità digitale e di adozione dell'intelligenza artificiale. E' quanto emerge dal Report 'Digital & AI - Una mappatura della situazione in Lombardia', realizzato dal Digital Innovation Hub Lombardia e presentato in occasione di un incontro, a Palazzo Lombardia, organizzato dal Dih in collaborazione con le Antenne territoriali, Confindustria Lombardia e la Regione. "La nostra analisi conferma che le imprese lombarde sono già orientate alla completa trasformazione digitale e all'adozione di soluzioni di intelligenza artificiale", spiega il presidente del Dih Lombardia, Gianluigi Viscardi. "Le opportunità sono ancora molteplici e, cogliendole, avremo un impatto significativo sulla competitività dell'intero sistema economico regionale", aggiunGe Viscardi, sottolineando che in quest'ottica il ruolo dell'hub lombardo sarà strategico così come il supporto costante della Regione". Il sostegno e l'accompagnamento alla transizione digitale delle imprese "rappresenta una priorità strategica di Regione Lombardia per il rilancio del proprio sistema produttivo", assicura l'assessore allo Sviluppo economico, Guido Guidesi, aggiungendo che "è prevista l'attivazione di nuove iniziative in particolare nell'ambito del Programma Regionale Fesr 2021-2027, da realizzare in sinergia con il Digital Europe Programme e anche valorizzando il ruolo degli European Digital Innovation Hubs". Secondo lo studio, le imprese mostrano un orientamento trasversale verso l'intelligenza artificiale. L'automotive è tra i settori più completi per quanto riguarda l'implementazione dell'intelligenza artificiale, e la meccatronica ha un livello di maturità digitale elevato nelle funzioni di R&D, produzione e qualità. Anche l'industria pesante e l'energia mostrano un alto grado di diffusione dell'intelligenza artificiale, in particolare nella personalizzazione del prodotto. Più indietro l'alimentare, che presenta significative opportunità di miglioramento. Fanalino di coda l'edilizia, con una limitata adozione. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: