Roma, prima all'Olimpico in onore operatori sanitari

Pallotta: "Renderemo omaggio a morti e a chi rischia la vita"

(ANSA) - ROMA, 28 MAR - Alla ripresa della stagione, quando l'emergenza sarà passata e la situazione lo permetterà, la Roma tornerà a giocare all'Olimpico e dedicherà la prima partita a porte aperte agli operatori sanitari che sono stati in prima linea contro il Covid-19. Il club giallorosso, attraverso una nota, ha infatti deciso che metterà a disposizione fino a cinquemila biglietti gratuiti per i sanitari, per permettere a tutti i tifosi di mostrare loro riconoscenza per l'infaticabile lavoro svolto durante questa crisi. Nella stessa partita inoltre verranno ricordati gli operatori sanitari che hanno perso la vita e una parte del ricavato dei biglietti della sfida sarà donata alla campagna fondi lanciata dalla società, per comprare attrezzature mediche da destinare agli ospedali della Capitale. "Non ci sono aggettivi adeguati per mostrare tutto il nostro apprezzamento nei confronti del lavoro che sta svolgendo lo staff medico in Italia e nel mondo", le parole del presidente della Roma, James Pallotta, che oggi ha donato altri 25 mila euro alla campagna del club, oltre ai 50 mila per lanciare l'iniziativa. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma



        Modifica consenso Cookie