Ambrogino a Mogol, Lella Costa e Scurati

Anche a Capossela e Ricky Gianco, esclusi Mahmood e Gallinari

(ANSA) - MILANO, 18 NOV - Il paroliere Mogol (Giulio Rapetti), lo scrittore vincitore del premio Strega, Antonio Scurati, il cantautore Vinicio Capossela, l'attrice Lella Costa.
    Sono solo alcune della personalità che hanno reso lustro alla città di Milano e che per questo in occasione della festività di Sant'Ambrogio, il 7 dicembre, riceveranno l'Ambrogino d'oro, massima onorificenza del Comune di Milano. La commissione per vagliare le candidature si è riunita oggi a Palazzo Marino. L'Ambrogino d'oro sarà conferito anche, tra gli altri, a Cini Boeri, architetto e madre di Tito e Stefano, Ricky Gianco, cantante e chitarrista, Sultana Razon Veronesi, moglie dell'oncologo Umberto e sopravvissuta ai campi di sterminio, Claudio Luti, patron di Kartell, Simone Barlaam, campione paralimpico di nuoto, Emilio Isgrò, artista e scrittore, Sonia Peronaci, fondatrice del blog di cucina Giallo Zafferano. Tra le candidature escluse ci sono quelle del cantante vincitore di Sanremo Mahmood e del campione di basket Nba Danilo Gallinari.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa