Gallera: 'Ospedali erano saturi, meglio cure in Rsa'

'Portare anziani in pronto soccorso sarebbe stato peggio'

(ANSA) - MILANO, 10 APR - La "situazione dei pronto soccorso", saturi di pazienti, "poteva pregiudicare la vita di questi anziani, quindi era bene curarli lì", ossia nelle Rsa.
    Sarebbe stato peggio "portare anziani infermi nei pronto soccorso, ci sarebbe stato più rischio per loro". Lo ha spiegato l'assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera in una conferenza stampa. Gallera ha chiarito che già tra fine febbraio (il 23) e i primi marzo (l'8) la Regione dettò linee guida per le case di riposo, "specificando anche come trattare gli ospiti con sintomatologia simil Covid". Sin da subito, ha detto, "l'8 marzo abbiano detto alle Rsa che andavano isolati gli ospiti con sintomi sospetti".
    Secondo l'assessore, "non c'è stata alcuna contaminazione" da parte dei pazienti trasferiti dagli ospedali nelle Rsa. Gallera ha inoltre reso noto che è stata ufficialmente nominata la commissione che valuterà quanto successo nelle rsa in Lombardia. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa



        Modifica consenso Cookie