Terremoto, a Camerino 118 edifici tornati agibili

Sindaco Sborgia, tornate a casa 211 persone

(ANSA) - CAMERINO, 29 OTT - Ricostruzione privata, piani attuativi, perimetrazioni. A quattro anni dal sisma l'amministrazione comunale di Camerino fa il punto sullo stato della ricostruzione, dopo aver rimandato l'assemblea pubblica con la cittadinanza a seguito del nuovo Dpcm che vieta riunioni e convegni. "Avevamo programmato di fare un incontro pubblico almeno un paio di volte l'anno con la cittadinanza, ma quest'anno purtroppo non è possibile", spiega il sindaco Sandro Sborgia. Sono 118 gli edifici che sono tornati agibili in seguito a lavori di ristrutturazione, finanziati e terminati, permettendo il rientro nelle proprie abitazioni a 95 nuclei per un totale di 211 persone, principalmente nei quartieri periferici e nelle frazioni. Individuate 7 aree soggette a perimetrazione, 2 nel capoluogo più 5 nelle frazioni. "Grazie al coinvolgimento e alla collaborazione dei cittadini e dei tecnici - sottolinea il sindaco -, sono stati individuati 53 interventi unitari che coinvolgeranno ben 193 edifici". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie