Calzature eco-friendly per fermana Giano, accordo con ACBC

Paniccià, laboratorio certificato per calzature sostenibili

Redazione ANSA FERMO

(ANSA) - FERMO, 19 DIC - Svolta green per l'azienda fermana Giano guidata da Enrico Paniccià che ha stretto un accordo con l'impresa milanese ACBC, specializzata nella progettazione e produzione di sneakers e prodotti sostenibili, per calzature eco-friendly. "Una svolta green? Di certo una scelta ancor più convinta di andare in una direzione che da tempo, come Giano, stiamo seguendo. ACBC ci garantisce quella partnership che può dare più sostanza al nostro lavoro che ha sempre cercato di configurarsi anche su un piano etico, sociale, sostenibile", il commento dell'ad di Giano Paniccià. Una nuova iniziativa imprenditoriale, dopo la scelta del licensing che ha portato l'azienda fermana a produrre e distribuire calzature per Harmont&Blaine e La Martina e la più recente joint venture con Woolrich. "Con questa partnership pensata per creare un laboratorio certificato per la realizzazione di calzature sostenibili completamente made in Italy, il nostro sguardo è rivolto al futuro, imparando a rispettare sempre più tutto ciò che ci circonda. L'emergenza Covid-19 ci sta insegnando, tra le altre cose, che l'uomo non può più prescindere dall'ambiente, e allora l'azienda del futuro dovrà essere, necessariamente, sempre più eco-friendly", conclude Paniccià. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie