Febbo, zone interne sono memoria storica

Assessore Abruzzo, così sostegno economico e attenzione

(ANSA) - BARREA (L'AQUILA) - "I Borghi offrono la possibilità di dare quel sostegno economico alle zone interne che meritano tutta la nostra attenzione. Perdere le zone interne, perdere la memoria storica che rappresentano significa fare un danno enorme". Lo ha detto l'assessore al Turismo della Regione Abruzzo, Mauro Febbo, coordinatore della Commissione Turismo e Industria alberghiera della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, nel corso dell'inaugurazione della 'Festa nazionale dei Borghi autentici d'Italia', a Barrea, nel Parco nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise, fino a domenica 1 settembre.
    "Dobbiamo continuare a insistere perché questi nostri gioielli vengano messi in evidenza. Soprattutto per cercare che le nuove generazioni investano su questo patrimonio. Chiaramente tutto si può fare se c'è una rete, se c'è un coordinamento da parte di chi determina le attrattive per portare avanti questi progetti. Come governo regionale stiamo lavorando su questo coordinamento nazionale che mi vede in prima persona coinvolto in queste iniziative. Noi puntiamo molto su tutto questo. Sono certo che Barrea e tutto l'Abruzzo ne usciranno bene. Ma soprattutto chi ha prodotto qui Borghi autentici darà un segnale importante a noi tutti per proseguire questo meraviglioso viaggio che stiamo facendo".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere