Percorso:ANSA > Nuova Europa > Slovenia > Regione: Zanin, Consiglio riprende iniziativa internazionale

Regione: Zanin, Consiglio riprende iniziativa internazionale

In 2019 più cooperazione con Galizia,Slovenia, Austria e Croazia

19 dicembre, 19:59
(ANSA) - TRIESTE, 19 DIC - Dalla regione spagnola della Galizia alla Slovenia, dall'Austria al rafforzamento della cooperazione con il vicino Veneto, ai rapporti con la Tunisia in vista del rilancio di un progetto avviato con la Libia che punta a fare di "Trieste la porta d'ingresso per l'Europa del pescato libico". Nel 2019 sono diverse le iniziative internazionali avviate dal Consiglio regionale. Un anno intenso anche da questo profilo, ha spiegato il presidente del Consiglio regionale, Piero Mauro Zanin, nel corso di un Forum all'ANSA. "Con la Galizia - ha ricordato - vogliamo intervenire e avviare una collaborazione con tutti gli organismi scientifici presenti a Trieste e lavorare sugli effetti del cambiamento climatico". C'è poi il progetto avviato "tra Friuli, Austria e Veneto che punta ad avviare delle iniziative legislative coordinate" cui hanno espresso il proprio interesse "anche la regione croata dell'Istria e la Slovenia". E proprio con la Slovenia nell'ultimo anno e mezzo è stata avviata con due incontri una "collaborazione per definire un procedimento legislativo più coerente e coordinato tra le due assemblee su alcuni temi quali Protezione civile o sanità". Il prossimo hanno, fa sapere, dopo il vaglio della Farnesina, "a Gorizia firmeremo il Memorandum che abbiamo messo a punto". Infine, è stato avviato un dialogo con le organizzazioni istituzionali e le rappresentanze delle minoranze italiane in Istria, Fiume e Dalmazia. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati