PMI

  1. ANSA.it
  2. Pianeta Camere (di commercio)
  3. Camere commercio:progetto Energy Cosenza per efficientamento

Camere commercio:progetto Energy Cosenza per efficientamento

Iniziativa sarà sottoposta a Banca europea per gli investimenti

(ANSA) - COSENZA, 27 MAG - "Definire e implementare un progetto da sottoporre alla valutazione della Commissione europea nel quadro del programma Elena, che sostiene investimenti nell'efficientamento energetico di edifici pubblici e privati, sia in termini di risparmio sui costi, sia in termini di adeguamento normativo e messa in sicurezza". E' l'obiettivo del progetto Energy Cosenza (E.CO), che la Camera di Commercio sottoporrà alla Banca Europea per gli Investimenti e di cui si è discusso nell'incontro tenutosi nella sala Petraglia dell'Ente camerale.
    "Un incontro con tutti gli enti - è detto in un comunicato - che hanno aderito all'iniziativa, tra cui la Provincia di Cosenza, Arsac e Anci Calabria, e al quale sono intervenuti anche il direttore di Unioncamere Europa, Flavio Burlizzi, e Dintec, società in-house del sistema camerale. Grande apprezzamento all'iniziativa è stato espresso da Anci Calabria che si farà portavoce presso i Comuni che ancora non hanno aderito al progetto. Energy Cosenza potrà quindi essere oggetto di finanziamento in ambito europeo e copre i costi dell'assistenza tecnica necessaria per preparare, implementare e finanziare i programmi di investimento, sfruttando anche le risorse del Pnrr, di beneficiari pubblici e privati nel settore dell'energia sostenibile e dell'efficienza energetica. Anche le imprese interessate potranno manifestare il proprio interesse compilando la modulistica presente sul sito camerale al link: https://www.cs.camcom.gov.it/it/content/service/%E2%80%93-riaper tura-dei-termini-di-scadenza-di-presentazione-della-manifestazio ne-d ".
    "In una fase storica - riporta il comunicato - segnata da una profonda crisi, determinata dall'improvvisa ed inaspettata emergenza sanitaria per la quale si denota, secondo alcuni, addirittura una probabile correlazione fra epidemie virali ed ambiente, la Camera di commercio di Cosenza, volendosi rendere parte attiva nello sviluppo socioeconomico locale, intende sostenere la competitività territoriale degli Enti pubblici e degli operatori economici privati della provincia.
    Dopo una prima fase di raccolta dati e definizione di un primo schema di piano programma, la Camera ha concluso la redazione della pre-candidatura del progetto che, nei mesi scorsi, è stata sottoposta alla valutazione della Banca Europea per gli Investimenti (Bei) e della Commissione europea per procedere, di seguito, alla stesura dell'elaborato finale che potrà essere oggetto di finanziamento comunitario, ma per il quale c'è ancora la possibilità di aderire.
    Il programma Elena è uno strumento di assistenza tecnica che finanzia i costi legati all'assistenza legale, amministrativa, finanziaria, ingegneristica, e di tutte quelle professionalità e servizi specialistici, necessari e propedeutici alla realizzazione di gare ad evidenza pubblica o iniziative di project financing o ancora di altre forme di intervento consentite dal Codice degli Appalti, tutte finalizzate a cogliere i citati obiettivi di efficientamento. Inoltre, il progetto E.CO resterà integrabile e compatibile con tutte le potenziali risorse a fondo perduto previste dalla legislazione nazionale, dai Programmi operativi regionali e dal recente Pnrr".
    "Ci stiamo dirigendo - è detto ancora nel comunicato - verso una provincia più green e sostenibile. Hanno già aderito al progetto Comuni come Cosenza, Rende, Montalto Uffugo, Corigliano-Rossano ed Enti come la Provincia di Cosenza e l'ARSAC e sarebbe auspicabile anche l'adesione da parte di tutto il comparto sanitario, che in questo periodo ha un'importanza strategica senza precedenti, e delle imprese della nostra provincia che tanto risentono dell'aumento dei costi dell'energia elettrica.
    Con questa iniziativa la Camera di Commercio intende interpretare al meglio il suo ruolo di impulso al sostegno dell'economia produttiva del territorio facendo rete tra il mondo imprenditoriale e gli Enti pubblici che operano su di esso. Una sfida che insieme è possibile portare a termine. A tal fine, l'Ente ha costituito uno Staff di supporto ed assistenza tecnica che può essere contattato ai numeri 0984/815258, 0984/815276 oppure all'email progettoelena@cs.camcom.it per avere tutte le informazioni necessarie per partecipare al Progetto". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Ultima ora


Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie