• Hartè, l’unico gruppo nel settore arredamento che fornisce 5 anni di garanzia sui propri prodotti.
COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Hartè, l’unico gruppo nel settore arredamento che fornisce 5 anni di garanzia sui propri prodotti.

Pagine Sì! SpA

Il gruppo HARTE’, con 14 punti vendita di cui 3 molto grandi a Roma, è un punto di riferimento per quanti hanno a cuore lo stile ed il design del Made in Italy nell’arredamento, coniugando personalizzazione e prezzi accessibili a tutti.

La lungimiranza del fondatore Marco Pusateri, è stata quella di avere creato una rete di imprenditori sempre alla ricerca della qualità.

“Noi italiani abbiamo innato il senso del buon gusto ed ognuno di noi ha specifiche caratteristiche individuali, soprattutto quando si tratta di arredare casa. – dichiara Marco Pusateri – Il nostro obiettivo era dare ad ogni cliente una personalizzazione che rispecchi qualcosa di sé stesso, questo implica una partecipazione alle fiere più importanti, continue visite ai nostri fornitori ed essere in continuo aggiornamento perché nel nostro settore bisogna stare attenti a moltissime cose.”

“Siamo un gruppo totalmente italiano ed anche questo è il segreto del nostro successo in un settore come quello dell’arredamento che nel corso degli anni ha registrato una fortissima concorrenza. – continua Pusateri - Abbiamo fra i nostri clienti personaggi famosi dello sport, dello spettacolo e dell’imprenditoria, questo è un vanto ma abbiamo acquirenti di ogni categoria sociale e professionale perché riusciamo a venire incontro ad ogni esigenza di budget.”

Fiori all’occhiello del gruppo HARTE’ sono la garanzia di ben 5 anni sui propri mobili d’arredamento ed una fidelizzazione dei nostri clienti che rappresenta un biglietto da visita di inestimabile valore.

“Siamo orgogliosi che quello che esponiamo nei nostri punti vendita non si può trovare altrove. – conclude Pusateri. – In questi anni abbiamo trasmesso ai nostri clienti organizzazione, professionalità, consulenza e qualità e vederli tornare con i propri figli oppure con altre persone, è motivo di grande orgoglio e significa che la strada intrapresa da oltre 15 anni fa, è quella giusta.”

Archiviato in