COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Ricordi di Vita, Pagine Sì!4 Web a servizio dell’emergenza COVID -19

Pagine Sì! SpA

La piattaforma digitale dedicata alla commemorazione dei defunti gratuitamente a disposizione

 

Pagine Sì!4Web si mobilita per dare il proprio contributo nel fronteggiare l’emergenza Covid-19. Un’emergenza che, ormai è chiaro a tutti, non è soltanto sanitaria ed economica ma anche sociale.

“La Vita Reale e la Rete non sono mai stati così vicini. In un momento in cui molti nostri connazionali sono costretti a rinunciare alla più consolidate e tradizionali modalità di commiato ai propri defunti, vogliamo fare la nostra parte offrendo un servizio alle agenzie funebri e alle persone che a loro si rivolgono, e di farlo in forma gratuita.”afferma il Presidente Sauro Pellerucci – “La nostra azienda è cresciuta nel solco tracciato dai principi della Responsabilità Sociale d’Impresa e intende rinnovare la propria vocazione nel momento del bisogno. Vogliamo raccontare la vita delle persone, non soltanto segnalare la data della loro dipartita”.

RICORDI DI VITA è uno storico servizio di Sì!4WEB dedicato alla celebrazione e al ricordo delle persone scomparse in ambito digitale. Si sviluppa tramite un sito web (www.ricordidivita.it) e una pagina facebook, gestiti da una redazione con esperienza decennale nel settore.

“E’ possibile accedere alla fanpage e pubblicare necrologi e commenti dedicati alla persone scomparse, per non dimenticare che dietro i nomi e i numeri che leggiamo ci sono vite umane, famiglie e storie che rischiano di essere dimenticate: un supporto nel diffondere e preservare la memoria e la dignità dei nostri defunti, proprio ora che rischiamo di vederci impedita qualsiasi forma di vicinanza con loro, e nell’evitare così di abituarci alla barbarie.” – conclude Pellerucci – scrivendo a ricordidivita@paginesi.it è possibile chiedere l’assistenza di un operatore per l’attivazione di un servizio che ci sentiamo di definire meritorio”.

Il progetto “Covid-19 Ricordi di Vita – Covid-19” non si esaurisce oggi e neppure con l’auspicabile prossimo termine dell’emergenza sanitaria, ma proseguirà nei mesi a venire a stimolare la cittadinanza unita da un lutto comune a generare e condividere i ricordi dei propri cari scomparsi.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie