Covid: palestra apre in segreto a Catania, chiusura e multe

Specchio nascondeva porta, si stava al buio e in silenzio

(ANSA) - CATANIA, 15 GEN - Nonostante il divieto una palestra in via Gorizia a Catania non aveva mai chiuso i battenti.
    Dall'esterno appariva chiusa e con l'insegna spenta ma bastava farsi riconoscere bussando in una determinata maniera sulla porta d'ingresso e i propri iscritti vi potevano accedere liberamente per allenarsi in una saletta a cui si accedeva da uno specchio che nascondeva una porta. Lo ha scoperto la Polizia di Stato. Ad insospettire gli agenti è stato il via vai di persone in tenuta ginnica per strada, soprattutto nelle ore serali.
    Gli agenti, dopo aver notato da una finestra che si affaccia su un cortile numerose persone ad allenarsi in sala pesi, peraltro senza mascherina, sono entrati e hanno trovato due personal trainer che hanno detto di essere soli. A questo punto i poliziotti hanno scoperto che uno specchio nascondeva un passaggio segreto verso un deposito nel quale c'erano i clienti che si allenavano al buio ed in silenzio.
    Nei confronti del titolare della palestra, dei personal trainer e dei clienti è scattata sanzione amministrativa di 400 euro ciascuno. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie