Mostre: La Certosa di Parma, la città sognata di Stendhal

Dal 22 febbraio con le opere del pittore Carlo Mattioli

(ANSA) - PARMA, 21 FEB - Un'esposizione focalizzata sulla figura di Stendhal, che scrisse nel 1838 'La Certosa di Parma', e sulle opere di carattere stendhaliano del pittore Carlo Mattioli è in programma dal 22 febbraio al 31 maggio a Palazzo Bossi Bocchi di Parma. La mostra, che rientra nel programma di Parma Capitale italiana della cultura 2020, è promossa da Fondazione Cariparma e Fondazione Carlo Mattioli e racconta la storia della realizzazione del romanzo, dalla sua ideazione e stesura (fu scritto in 53 giorni) alla sua immediata pubblicazione e fortuna editoriale.
    Saranno inoltre visibili, con la collaborazione del Complesso monumentale della Pilotta-Biblioteca Palatina, circa cinquanta edizioni in lingua francese e italiana dell'opera letteraria di Stendhal, dalla prima in francese dell'aprile 1839 alle più recenti. In esposizione anche un ritratto di Stendhal (all'anagrafe Henry Beyle, Grenoble 1783-Parigi 1842) e alcuni cimeli che permetteranno di ricreare l'ambiente in cui l'autore scrisse il romanzo.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie