Amazon: pmi italiane crescono online ma gap con Europa

Oggi 14 mila su vetrina "Made in Italy"; al via corso formazione

(ANSA) - MILANO, 25 SET - Cresce la presenza delle imprese italiane nell'e-commerce, ma resta ancora da scontare il gap con gli altri paesi europei. Oggi su Amazon ci sono 14 mila pmi italiane che nel 2019 hanno esportato prodotti per un valore di oltre 500 milioni di euro e hanno creato 25 mila posti di lavoro. "Sono dati incoraggianti di crescita, ma rispetto ad altri paesi europei il percorso è ancora lungo. Solo un terzo delle pmi italiane sono digitalizzate e solo una su sette (di quelle con più di 10 dipendenti) ha un fatturato significativo online". E' la fotografia scattata da Giulio Lampugnani, Head of Sellers Services FBA di Amazon per l'Italia. L'obiettivo di Amazon è "sostenere le pmi italiane, attraverso corsi di formazione mirati a educare le aziende sul tema della digitalizzazione e accompagnare i venditori in un percorso capace di avere un impatto positivo sulle loro attività", sottolinea Lampugnani. Da qui nasce l'iniziativa "Viaggio Verso Amazon Prime": una settimana di corsi di formazione (5-9 ottobre 2020) rivolti alle aziende che, insieme agli esperti del gigante e-commerce, "torneranno sui banchi di scuola per conoscere meglio Amazon e gli strumenti a disposizione per far crescere la loro attività". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie