COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale di Business Wire

Il Medical Retina Center (istituto al vertice) in Italia adotta EyeArt AI Eye Screening System di Eyenuk

L'équipe dell'università di Genova ha presentato i possenti risultati di EyeArt alla conferenza Macula in Liguria 2020

Business Wire

Eyenuk Inc. azienda globale specializzata in tecnologia medica manovrata da intelligenza artificiale (IA) e servizi e protagonista nelle applicazioni del mondo reale per AI Eye Screening™, oggi ha annunciato che il Medical Retina Center e il programma di telescreening nella retinopatia diabetica della clinica oftalmica universitaria di Genova DINOGMI IRCCS Ospedale Policlinico San Martino d'Italia ha felicemente allargato il proprio programma di valutazione della retinopatia diabetica (RD) appoggiandosi all'EyeArt® AI Eye Screening System. Il 17 gennaio 2020 la dott.ssa Donatella Musetti del Medical Retina Center della clinica oftalmica universitaria di Genova ha presentato i risultati rilevanti di EyeArt sui primi 712 pazienti in occasione della conferenza Macula in Liguria 2020.

La clinica oftalmica universitaria di Genova è diretta dal prof. C. E. Traverso ed è uno dei maggiori istituti culturali e scientifici del Mediterraneo e della regione nordovest. "Il nostro istituto è un'organizzazione radicata della regione, dedita all'indagine dell'innovazione per l'invecchiamento in attività e salute e al sostegno del trasferimento e accrescimento di quell'innovazione in tutta Europa", ha detto il prof. Massimo Nicolò PhD, professore associato alla clinica oftalmica universitaria di Genova, che dirige il Medical Retina Center e il programma di telescreening nella retinopatia diabetica. "Per questo motivo siamo un rinomato punto di riferimento da parte dell'EIP-AHA (European Innovation Program on Active and Healthy Ageing: programma innovazione europeo sull'invecchiamento in attività e salute)".

"Abbiamo condotto ricerche su vari sistemi di IA per la valutazione della RD e svolto una prova iniziale del software EyeArt. La nostra esperienza è talmente positiva che l'istituto ha deciso di acquistare e adottare il sistema EyeArt AI Eye Screening nella sua routine di screening della RD e funziona senza intralci da allora", ha proseguito il prof. Nicolò, che vuole tributare un riconoscimento al duro lavoro svolto dalla dott.ssa Donatella Musetti e dal resto della sua squadra. La clinica oftalmica universitaria di Genova ha svolto un ruolo anche nella prima campagna nazionale di prevenzione e diagnosi di maculopatia retinica e diabetica, in cui è stato valutato un totale di 2200 pazienti in 30 centri sparsi per l'Italia, con oltre metà di questi pazienti scelti per EyeArt AI Eye Screening.

In Italia si stima un totale di 3,2 milioni di pazienti diabetici. Si ritiene che un 25% sia affetto da RD (retinopatia diabetica),1 la causa principale di decadimenti visivo e cecità tra adulti in età lavorativa. Il sistema EyeArt AI usa algoritmi d'intelligenza artificiale per analizzare autonomamente immagini degli occhi di pazienti riprese dalla fotocamera retinica. Dei pazienti sottoposti a EyeArt AI Eye Screening nella prima campagna italiana di prevenzione e diagnosi per maculopatia retinica e diabetica, 214 sono stati identificati portatori di RD da rinvio a visita oculistica non ancora diagnosticata; tutti sono stati inviati a visite oculistiche per un aiuto destinato a salvare loro la vista.

EyeArt AI System è la tecnologia di IA più ampiamente convalidata per il rilevamento autonomo di RD a oggi, testata in ambienti del mondo reale su oltre mezzo milione di visite a pazienti, con oltre 2 milioni di immagini raccolte globalmente. In una sperimentazione clinica prospettica cardine su oltre 900 pazienti è stato dimostrato che il sistema EyeArt aveva una sensibilità del 95,5% e una specificità dell'86% per riconoscere la RD da rinvio a visita oculistica, rispetto allo standard rigoroso di rinvio clinico ETDRS.

Informazioni su EyeArt AI Eye Screening System

EyeArt AI Eye Screening System fornisce una valutazione di RD completamente automatica, compresa l'iconografia retinica, la classificazione della RD secondo standard internazionali e immediata refertazione, in una sola vista ambulatoriale durante un esame regolare di un paziente diabetico. Una volta catturate le immagini del fundus di un paziente e sottoposte a EyeArt AI System, i risultati della valutazione RD sono riprodotti in un referto in PDF in meno di 60 secondi.

Informazioni su Eyenuk, Inc.

Eyenuk, Inc. è un'azienda globale di tecnologia medica basata su intelligenza artificiale (IA) e servizi e la protagonista AI Eye Screening del mondo reale per il rilevamento autonomo di malattie e AI Predictive Biomarkers™ per la valutazione del rischio e la sorveglianza della malattia. Il primo prodotto di Eyenuk, EyeArt AI Eye Screening System è la tecnologia IA più ampiamente convalidata per la scoperta autonoma della RD. Eyenuk svolge la missione di valutare ogni occhio al mondo e garantire una diagnosi tempestiva di malattie che mettono in pericolo la vita e la vista, tra cui la retinopatia diabetica, il glaucoma, la degenerazione maculare legata all'età, il rischio di ictus, quello cardiovascolare e il morbo di Alzheimer. Potete trovare Eyenuk online sul suo sito, Twitter, Facebook e LinkedIn.

EyeArt System ha la marcatura CE e ha ottenuto il nullaosta per vendita come dispositivo medico di classe IIa, rilasciato dall'Unione europea e come dispositivo medico di classe 2 rilasciato dalla sanità canadese. Negli USA EyeArt System è utilizzabile solo a scopo d'indagine.

EyeArt® è un marchio commerciale registrato di Eyenuk Inc.

www.eyenuk.com

1 https://www.istat.it/en/archivio/202712

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Referente per Eyenuk Inc.
Frank Cheng, dirigente ufficio commerciale
frank.cheng@eyenuk.com
+1 818 835 3585

Permalink: http://www.businesswire.com/news/home/20200121006165/it

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie