Siria: scontri Isis-lealisti, 23 morti

Nell'est del Paese tra l'Eufrate e Palmira, secondo ong

(ANSAmed) - BEIRUT, 19 GIU - E' di oltre 20 uccisi tra miliziani Isis e forze governative siriane in scontri nell'est del paese tra l'Eufrate e Palmira. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus) che da anni si avvale di una fitta rete di fonti sul terreno. Secondo l'Ondus gli scontri si sono verificati tra ieri e oggi nell'area di Sukhna, e hanno causato la morte di 17 militari e miliziani lealisti e 6 jihadisti. Nonostante l'Isis sia stato dichiarato sconfitto militarmente in Siria e in Iraq l'insurrezione jihadista continua a essere presente su entrambe le sponde del fiume Eufrate.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA