Bryant: Gravina, critiche a quotidiani? Siamo paese polemico

Percepisco grande sensibilità nostro popolo nel provare dolore

(ANSA) - MILANO, 28 GEN - ''Il nostro sta diventando un paese sempre più polemico, ma bisognerebbe fare questa domanda ai responsabili della comunicazione'': lo dice il presidente della Figc Gabriele Gravina, a margine del premio 'Domenico Chiesa' del Panathlon Club Milano, in merito alle polemiche sui social, anche da parte di grandi campioni come Marco Belinelli e Federica Pellegrini, per le prime pagine dei quotidiani sportivi di lunedì, criticati per aver dedicato poco spazio alla morte di Kobe Bryant in favore dei big match di campionato. ''Percepisco, si tocca con mano, la grande sensibilità del popolo italiano - analizza Gravina - nel provare dolore nella perdita di un grande atleta. Purtroppo nella negli ultimi tempi sono mancati anche atleti italiani come Pietro Anastasi. L'amarezza, il dolore, la tristezza e il vuoto appartiene alla sensibilità di ciascuno di noi''. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie