12:47

Cucchi: nessun indagato fra vertici Arma

Tomasone, Casarsa e Unali saranno sentiti come testimoni

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Il generale dei carabinieri Vittorio Tomasone, il colonnello Alessandro Casarsa e il maggior Paolo Unali "non sono indagati nell'ambito della nuova inchiesta sulla morte di Stefano Cucchi". E' quanto si apprende da fonti della Procura di Roma. I tre, citati come testimoni, verranno quindi sentiti nel processo che si sta svolgendo dalla alla Prima corte d'Assise e che vede imputati cinque carabinieri. Al momento non sono state ancora calendarizzate le audizioni ma, in base a quanto si apprende, dovrebbe avvenire nei primi mesi del nuovo anno, forse già a gennaio. I tre, all'epoca dei fatti, ricoprivano rispettivamente i ruoli di comandante provinciale dei Carabinieri (Tomasone), comandante del Gruppo Roma (Casarsa) e comandante della Compagnia Casilina (Unali).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




12:28

Bussetti:sindaco Lodi ha applicato legge

Vuole andare a fondo sui bisogni ma anche essere garante leggi

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - MILANO, 22 OTT - "Penso che il sindaco di Lodi non abbia fatto altro che applicare la legge". Si è espresso così il ministro dell'Istruzione Marco Bussetti a margine di un convegno a Palazzo Pirelli. Secondo il ministro, le nuove linee guida approvate del Comune sono "un primo approccio rispetto a una risoluzione di problemi. Penso che il sindaco voglia andare in fondo ai bisogni delle persone ma anche essere garante delle norme. A me la vicenda sembra in via di risoluzione. Se poi si vogliono strumentalizzare certe situazioni...".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



12:14

Bomba d'acqua Capri, 100mm in poche ore

É uno degli episodi più violenti avvenuto sull'isola

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - CAPRI (NAPOLI), 22 OTT - E' stata una vera e propria bomba d'acqua quella abbattutasi questa mattina sull'isola di Capri. La stazione meteo dell'Aeronautica Militare che ha sede ad Anacapri ha rilevato, infatti, la caduta di oltre 100 mm in meno di cinque ore. Si tratta di uno degli episodi di precipitazioni più violenti sull'isola degli ultimi anni, secondo solo a quello del 20 ottobre 2015.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


11:50

Matrimoni fittizi per permesso, blitz Cc

Provvedimento cautelare contro tre persone, altre sei indagate

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - COSENZA, 22 OTT - I carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Cosenza hanno eseguito un provvedimento cautelare, emesso dalla Procura di Cosenza, nei confronti di tre persone. Eseguite anche perquisizioni domiciliari nei confronti di altre sei persone. Tutte sono indagate per favoreggiamento della permanenza illegale di stranieri in Italia. L'indagine, inizialmente condotta nei confronti di cittadini marocchini sospettati di essere coinvolti in attività terroristiche, avrebbe documentato l'esistenza di un gruppo criminale composto da italiani e marocchini che dietro compensi compresi tra i 4 e i 7mila euro, organizzava matrimoni fittizi tra italiane e extracomunitari permettendo a questi ultimi di ottenere il permesso di soggiorno provvisorio nonché il rilascio di altri documenti. In totale sono 7 i matrimoni che sarebbero risultati fittizi. A capo della banda ci sarebbe stato un italiano, con la complicità di due connazionali, che sono le persone a carico delle quali é stato eseguito il provvedimento.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


11:42

Elezioni Trentino: verso vittoria Lega

Maurizio Fugatti, sottosegretario alla Salute

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - TRENTO, 22 OTT - In Trentino si profila la vittoria del candidato leghista Maurizio Fugatti, sottosegretario alla Salute, nella corsa a governatore. A sostenerlo era sceso in campo in un tour elettorale il leader della Lega, Matteo Salvini.
    I primi dati dello scrutinio delle elezioni provinciali danno Fugatti al 45,52% (157 sezioni scrutinate su 529). Dietro di lui Giorgio Tonini (Pd) al 25,78% e il governatore uscente Ugo Rossi (Patt) all'11,95%.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


11:35

Rai: Meloni, continuerà a pagare Fazio

Con Lucano ha fatto infima propaganda politica

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - "Fazio e Lucano, il sindaco indagato di Riace, invitano sulla Rai a non rispettare le leggi se queste non consentono l'immigrazione di massa. E' questo il servizio pubblico? La Rai vuole continuare a pagare Fazio a peso d'oro per fare questa infima propaganda politica?". E' quanto scrive su Twitter il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

11:33

Siria: raid Usa su una moschea, morti

Bombardamento avvenuto venerdì, Coalizione ammette parzialmente

Chiudi  (ANSA)

(ANSAmed) - BEIRUT, 22 OTT - E' di "decine di civili" uccisi il bilancio di bombardamenti aerei compiuti venerdì scorso su una moschea da parte della Coalizione anti-Isis a guida Usa nell'est della Siria in una zona a ridosso del confine con l'Iraq dove è in corso un'offensiva delle forze curdo-siriane appoggiate dagli americani. La Coalizione internazionale anti-Isis ha ammesso di aver colpito una moschea nella zona di Susa e affermato che nel raid sono morti "combattenti" dello 'Stato islamico'. Nel comunicato non si parla di vittime civili ma si afferma che la moschea è stato un obiettivo deliberato perché in quel luogo si erano assembrati diversi miliziani jihadisti. Secondo fonti locali, tuttavia, tra le vittime del raid sulla moschea al Uthman di Susa, avvenuto durante la preghiera comunitaria del venerdì (giorno di festa settimanale per i musulmani), ci sono "decine di civili", i cui corpi rimangono intrappolati sotto le macerie della moschea e degli edifici circostanti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA