Comuni confinanti, Fugatti incontra ministro Boccia

Confermato ruolo strategico del fondo creato nel 2009

(ANSA) - TRENTO, 15 NOV - Del fondo per i Comuni confinanti si è parlato oggi a Roma in un incontro con il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie locali, Francesco Boccia, cui ha preso parte, assieme al Comitato paritetico di gestione, presieduto dal deputato Roger De Menech, il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti.
    Boccia ha confermato l'attenzione del governo nei confronti di uno strumento "che, dalla sua istituzione nel 2009, ha dimostrato di rappresentare un valido sostegno soprattutto per le piccole comunità, aiutandole a mantenere il proprio radicamento sul territorio, attraverso la realizzazione di infrastrutture o l'accesso a servizi di primaria necessità".
    Fugatti ha sottolineato di avere sempre riconosciuto il ruolo importante svolto dal Fondo, alimentato dalle Province di Trento e di Bolzano con 40 milioni di euro annui ciascuna. "Se esso ha agevolato il mantenimento delle popolazioni che ne hanno beneficiato sulle proprie terre il Trentino continuerà a sostenerlo".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere