Editoria: ff passa a Frasnelli e Pichler

Nuovi soci di maggioranza del settimanale di lingua tedesca

(ANSA) - BOLZANO, 17 DIC - Novità nel mondo dell'editoria in Alto Adige, al quale si affacciano gli imprenditori Hellmuth Frasnelli e Karl Pichler. I due imprenditori hanno acquisito il 60 percento del capitale del settimanale in lingua tedesca ff, nel quale rimangono presenti, con il 20 percento delle quote ciascuno, i soci fondatori Magdalena e Thomas Amonn. Escono di scena, invece, Manuel Saxl di Bressanone e la fondazione vicina all'avvocato viennese Stefan Weber.
    Il costruttore Frasnelli e il commercialista Pichler sono imprenditori nel settore dell'energia ed hanno fondato insieme la Eisackwerk srl, che ha realizzato una delle centrale idroelettriche più innovative a livello europeo, la centrale di Sant'Antonio.
    Il settimanale ff, in un comunicato, dichiara di voler restare "indipendente e corretto" e di voler continuare grazie ad analisi e servizi accurati a far discutere i propri lettori.
    Frasnelli e Pichler sono a favore del pluralismo e per un giornalismo indipendente, si legge infine in una nota.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie