Corte conti,Atelli auspica rinvio nomine

Per gli uffici della sezione di controllo di Trento e Bolzano

(ANSA) - AOSTA, 04 LUG - "L'improvvisa accelerazione dei lavori della Commissione dei 12 sulle modifiche alle disposizioni di attuazione, relativamente agli uffici di controllo della Corte dei conti di Trento e di Bolzano, rende essenziale ed urgente il tema del confronto anche con l'organo di autogoverno della magistratura contabile, data la estrema delicatezza dei temi in gioco. Aumentare il numero dei magistrati di nomina territoriale negli uffici di controllo della Corte di Trento e Bolzano, e prevederne perfino la nomina a vita (anziché per qualche anno soltanto, come stabilito dalla legge nazionale del 2003), sono infatti questioni che toccano, rischiando di alterarli, equilibri di fondo dell'intero sistema costituzionale di finanza pubblica". Lo dichiara Massimiliano Atelli, componente togato dell'organo di autogoverno della magistratura contabile, e Procuratore regionale della Corte dei conti della Valle d'Aosta.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie