Covid: Trento prepara protocollo per impianti sci

Fugatti, "ristoranti rischio contagio a pranzo come a cena"

(ANSA) - TRENTO, 25 OTT - "Su bar e ristoranti stiamo lavorando, anche sulla base delle indicazioni tecnico-scientifiche, per prevedere, a fronte di un protocollo ad hoc, ossia quello che già abbiamo ed eventualmente aggiornandolo, un'apertura più lunga dei locali. Riteniamo che i rischi nel tenere aperti bar e ristoranti a pranzo siano gli stessi che si possono avere la sera, e non si vede il motivo per cui li si debba chiudere alle 18 e non alle 22. Stiamo valutando se, nelle pieghe del dpcm, questo sia un percorso percorribile".
    A dirlo il presidente della Provincia di Trento Maurizio Fugatti nel corso della quotidiana conferenza stampa per aggiornare sui contagi da Covid.
    Soddisfazione è stata espressa anche per la previsione, nel dpcm, di poter aprire gli impianti sciistici a fronte di un apposito protocollo, al quale la Provincia starebbe già lavorando. Sul tema istruzione, il presidente Fugatti ha detto che "dalla lettura del decreto ci sentiamo di dire che in Trentino le scuole continuano come hanno fatto sino ad oggi e la didattica a distanza non è prevista, ce lo dice anche la nostra parte sanitaria". Confermata inoltre la possibilità di tenere aperti i musei, mentre sui Mercatini di Natale Fugatti ha anticipato che eventuali previsioni ad hoc potrebbero essere contenute nell'ordinanza che verrà firmata presumibilmente domani. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie