Mobilità elettrica, Alto Adige promosso

Pubblicato Smart Mobility Report 2020

(ANSA) - BOLZANO, 12 NOV - Il Politecnico di Milano ha recentemente pubblicato lo "Smart Mobility Report 2020", uno studio dal quale emerge che il Trentino-Alto Adige è la regione italiana dove la mobilità elettrica è più diffusa. Tutto ciò grazie al dato più alto di tutta Italia per stazioni di ricarica per abitante e numero di veicoli elettrici per abitanti. Nel Report si legge che tra i fattori considerati decisivi per questo eccellente risultato vi sono le misure di sostegno pubbliche offerte sia dalla Provincia di Bolzano, sia dalla Provincia di Trento, per l'acquisto e il noleggio di veicoli, nonché per l'installazione di stazioni di ricarica.
    Soddisfatti dei risultati della ricerca gli assessori provinciali alla mobilità, Daniel Alfreider, e all'ambiente, Giuliano Vettorato, secondo i quali "il Report del Politecnico conferma che la linea intrapresa dalla Provincia di Bolzano in questo settore è quella giusta".
    Alfreider ribadisce che "grazie al pacchetto di misure di sostegno, in maniera particolare per quanto rigaurda i contributi per l'acquisto o il leasing di un'auto elettrica, per cittadini e imprese questo tipo di mobilità è diventata una concreta alternativa a quella tradizionale. Anche in futuro, la Provincia di Bolzano investirà con convinzione in questo settore, senza trascurare la sempre maggiore importanza della mobilità ciclistica". Dal canto suo, l'assessore Giuliano Vettorato punta l'attenzione sulle "iniziative messe in campo non solo dalla Provincia, ma anche da Alperia, per l'ampliamento della rete di stazioni di ricarica per veicoli elettrici, che è e sarà sempre più capillare su tutto il territorio altoatesino".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie