Slittino: pista naturale; Lanthaler campionessa del mondo

Nel doppio trionfo del team Patrick Pigneter/Florian Clara

(ANSA) - BOLZANO, 13 FEB - Sulla spettacolare pista "Grantau" nella valle dell'Ötztal in Austria in pomeriggio si sono svolte le prime due finali dei 23esimi Campionati del mondo FIL di slittino su pista naturale.
    In entrambe hanno trionfato gli Azzurri: nel singolo femminile si è affermata Evelin Lanthaler, mentre nel doppio il team Patrick Pigneter/Florian Clara.
    Evelin Lanthaler dopo le sei vittorie nelle sei gare di Coppa del mondo di quest'inverno e la conseguente vittoria magistrale della classifica generale, si è laureata anche campionessa del mondo. Per l'Azzurra questo è il terzo titolo iridato in carriera, dopo quelli vinti nel 2015 (St. Sebastian) e nel 2019 (Lazfons). Lanthaler oggi ha segnato il miglior tempo in entrambe le discese e ha vinto con il tempo complessivo di 2'28"40 minuti. La medaglia d'argento è andata alla "eterna" Ekaterina Lavrenteva (Federazione Russa Slittino), 1"24 più lenta di Lanthaler. Ha completato il podio l'austriaca Tina Unterberger (+2"21).
    Per la quinta volta in carriera il doppio Patrick Pigneter (Fiè)/Florian Clara (Longiarù) sabato è salito sul gradino più alto del podio di un Mondiale. Il duo vincente ha ottenuto il miglior tempo in entrambe le discese e si è affermato con un tempo complessivo di 2'34"60 minuti. Nella finale sono saliti dal quarto al secondo posto in classifica i fratelli di Funes Patrick Lambacher/Matthias Lambacher. La medaglia di bronzo è andata ai campioni locali di Umhausen Christoph Regensburger/Dominik Holzknecht. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie