Riconoscimento a Centro genetica medica

Dell'ospedale di Perugia, per la ricerca sulle malattie rare

(ANSA) - PERUGIA, 28 FEB - Il Centro di riferimento regionale di Genetica medica dell'azienda ospedaliera di Perugia si è aggiudicato un finanziamento del ministero della Salute per una ricerca finalizzata alla diagnosi eziologica, gestione clinica e terapia mirata delle malattie rare da disabilità intellettiva e sensoriale.
    Il progetto avrà una durata di 36 mesi, con un finanziamento complessivo di 130 mila euro.
    "Si tratta di un riconoscimento che arriva proprio alla vigilia della giornata mondiale delle malattie rare - dice, in una nota dell'ospedale, il dottor Paolo Prontera, medico genetista del Santa Maria della Misericordia - che gratifica l'impegno che da anni mettiamo nella attività assistenziale e di ricerca. La borsa di studio premia in particolare i risultati di una giovane biologa, Valentina Imperatore, che si è dedicata con successo alla ricerca nel campo delle malattie genetiche con il supporto dell'Associazione malattie rare 'Mauro Baschirotto'".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie