Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. Intesa Sace e Simest con Regione per sviluppo imprese locali

Intesa Sace e Simest con Regione per sviluppo imprese locali

"Tassello fondamentale di ampia manovra internazionalizzazione"

(ANSA) - PERUGIA, 20 GEN - La Regione Umbria ha firmato due protocolli d'intesa con Sace e Simest per il supporto alle imprese nelle attività di export e internazionalizzazione, transizione ecologica e digitale. I due accordi - spiega la Regione - rafforzano una collaborazione che ha come obiettivo principale quello di potenziare il sistema imprenditoriale e di rilancio economico del territorio attraverso iniziative tese a migliorare la competitività delle aziende, con particolare attenzione alle Pmi, in termini di export, internazionalizzazione e rafforzamento degli investimenti in innovazione e transizione ecologica.
    L'intesa è stata firmata da Michele Fioroni, assessore allo Sviluppo economico della Regione Umbria, Mauro Alfonso, amministratore delegato di Simest, e Simonetta Acri, Chief Mid Market Officer di Sace. Gli accordi permetteranno la realizzazione di azioni sinergiche in vari ambiti; verranno svolte attività per ampliare la conoscenza di prodotti e servizi di Sace e Simest all'interno del territorio regionale e si collaborerà per comprendere le specifiche esigenze del tessuto economico umbro e valutare la possibilità di realizzare strumenti congiunti. Entrambe le società metteranno i propri esperti a disposizione della Regione per attività di formazione e coaching dedicate alle Pmi con il fine di promuovere l'attività di "business matching" e "business scouting" e trasmettere "know how" specialistico attraverso eventi e programmi formativi come Sace education. Inoltre, è prevista la partecipazione alle attività dell'Osservatorio su Export, recentemente istituito, quale sostegno alla definizione di politiche regionali in materia di internazionalizzazione. Sarà anche offerto un supporto alla Regione per la strutturazione di azioni e programmi volti a rafforzare specifiche filiere e settori nelle catene globali del valore.
    Gli accordi costituiscono - per l'assessore Fioroni - "un tassello fondamentale di un'ampia manovra sull'internazionalizzazione messa in campo dalla Regione, che punterà soprattutto a rafforzare le competenze dei nostri imprenditori in materia di export e ad incrementare le sinergie tra la strumentazione nazionale e regionale". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie