Innovazione: Maggino, così ridisegna i servizi territoriali

Negli accordi della Cabina Benessere Italia con reti di comuni

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 04 DIC - "Nel rimodellare i servizi territoriali alla persona l'innovazione e le tecnologie giocheranno un ruolo importante e dobbiamo approfittare di questo momento perché questo ci consentirà di rendere vivibili delle aree che non lo erano in precedenza, proprio per la mancanza di servizi". Lo afferma la presidente della Cabina di Regia Benessere Italia, Filomena Maggino, al premio Angi dedicato ai giovani innovatori.
    Maggino spiega come la cabina di regia, negli ultimi mesi, stia facendo accordi quadro con reti di comuni. "Abbiamo anche l'obiettivo - sottolinea - di costruire, in termini generali, reti territoriali di servizi alla persona, qualcosa che è mancata in questa emergenza".
    Maggino cita come esempio il fatto che servizi innovativi alla persona "possono consentire agli anziani di rimanere nelle loro abitazioni invece di recarsi nelle rsa per sentirsi più protetti, e abbiamo visto che questo non era vero". "È possibile - aggiunge la presidente della Cabina di regia presso palazzo Chigi - non ghettizzare gli anziani in istituti quando non è necessari ed è possibile lasciarli ancora nelle loro abitazioni dotandoli di semplici piccole strumentazioni che consentono di monitorare il loro stato di salute". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA