Clima: Petrini, silenzio assordante della politica

Non solo a livello nazionale ma globale

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 26 LUG - "In questo momento di gravità assoluta rispetto alla situazione climatica quello che sconcerta è il silenzio assordante della politica. Non solo a livello nazionale ma globale". Così Carlo Petrini, fondatore di Slow Food, sui cambiamenti climatici, a margine dell'incontro '8 anni per fermare la crisi climatica', organizzato al Campus Universitario Einaudi, all'interno del meeting europeo dei Fridays For Future a Torino. "Questo è un problema serio perché ho l'impressione che ci stiamo avvicinando verso punto di non ritorno e quindi la mobilitazione della società civile diventa estremamente importante", conclude Petrini. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA