Thales Alenia Space: sviluppa con Miprons propulsore a acqua

Firmato accordo di collaborazione per Spazio verde e sostenibile

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - Lo sviluppo di un propulsore spaziale alimentato ad acqua è al centro di un accordo di collaborazione tra Thales Alenia Space, joint venture tra Thales 67% e Leonardo 33%, e Miprons. Basato su tecnologia Miprons, "l'innovativo propulsore sarà miniaturizzato, ad alta spinta e alimentato da propellente green ed economico come l'acqua", si legge in una nota. "Attraverso il processo di elettrolisi vengono derivati idrogeno e ossigeno che sono poi immessi in camera di combustione. Questo propulsore ha inoltre nella compattezza e nella scalabilità altri ulteriori e fondamentali punti di forza per il suo impiego dai nano satelliti ai satelliti di grandi dimensioni", spiega il testo.
    Thales Alenia Space guiderà lo sviluppo del propulsore per ottenere una soluzione di propulsione affidabile e ad alte prestazioni per satelliti di piccole e medie dimensioni.
    Inoltre, eseguirà i test ambientali sul modello ingegneristico.
    "Questo accordo conferma la strategia di Thales Alenia Space di essere protagonista delle nuove iniziative di 'new space' confermando la sua posizione centrale nella filiera spaziale in sinergia con le nuove start-up che stanno emergendo", ha dichiarato l'amministratore delegato di Thales Alenia Space Italia, Massimo Claudio Comparini.
    "Questo nostro progetto, benché ancora in fase di sviluppo, ha le potenzialità per definire un nuovo paradigma nel mondo spaziale, e faremo di tutto per rendere il sistema funzionante quanto prima", è l'impegno del Ceo e fondatore di Miprons, Angelo Minotti. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA