ResponsAbilmente - ANSA2030 - ANSA.it

Google e piattaforma Rai vincitori premi per l'Inclusione

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 14 APR - Google e la piattaforma "Virtual Lis" di Rai sono i vincitori dei Diversity Brand Awards 2021, i premi riconosciuti alle aziende capaci di veicolare il loro impegno sul fronte Diversità e inclusione (D&I). I riconoscimenti sono stati assegnati durante la quarta edizione del Diversity Brand Summit, "Diversity Factor: born to build trust" e hanno visto vincitore "overall" Google per il suo lavoro diffuso sulla D&I, soprattutto su gender, orientamento sessuale e affettivo e disabilità, e vincitore "Digital" "Virtual Lis" di RAI, piattaforma capace di erogare servizi e contenuti nella lingua italiana dei segni mediante un avatar virtuale. I vincitori sono stati individuati dalla sintesi dei risultati di una web survey e delle valutazioni del Comitato Scientifico.
    "E' con estremo piacere che accolgo questo riconoscimento che coglie a pieno il concetto di alleanza espresso ogni giorno dalla comunità dei Googler - dichiara Fabio Vaccarono, Vice President - Managing Director Italy di Google - Fin dalle sue origini, Google è impegnata a rendere la diversità, l'equità e l'inclusione parte di tutto ciò che facciamo: dal modo in cui costruiamo i nostri prodotti, al modo in cui interagiamo con le persone nel posto di lavoro. E nella situazione di emergenza che stiamo attraversando, l'impegno ad aiutare tutte le comunità a proteggere questi valori e tutelare i diritti che hanno acquisito negli anni e, in alcuni casi, acquisirne di nuovi si è fatto ancora più forte".
    "La vittoria nel Digital Diversity Brand Award è per il servizio pubblico motivo di particolare orgoglio. Arriva dopo che la Rai è stata inserita per il terzo anno consecutivo nella lista delle aziende più inclusive, per di più in un periodo drammaticamente segnato dalla pandemia", spiega Giovanni Parapini, Direttore Rai per il Sociale. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA