Clima: Cingolani, per ora non commento il pacchetto Ue

"Dobbiamo prima analizzarlo e capire dove impatta"

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 15 LUG - "In questo momento preferireri non commentare" il pacchetto della Ue sul clima 'Fit to 55', presentato ieri, "anche perché i numeri non sono ancora chiarissimi. Dobbiamo fare le analisi dell'impatto, capire dove impatta di più e dove impatta di meno. Ci vuole un po' di tempo.

Bisogna essere molto cauti in qualunque tipo di considerazione".

Lo ha detto il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, a margine della presentazione stamani al Mite della canzone di Lorenzo Baglioni "La raccolta differenziata".

"C'è una riflessione importante da fare - ha proseguito Cingolani -. Non si può pensare di rinviare la transizione ecologica, perché i parametri internazionali sono molto chiari.

Bisogna però fare in modo che questa non lasci indietro nessuno.

Sono operazioni complesse, che richiedono trasformazioni enromi e hanno costi enormi. Bisogna capire come rendere la transizione sostenible a tutti, ed evitare che diventi così pesante che i cittadini dicano 'ma perché dobbiamo transire se è così difficile vivere sotto la transizione ecologica?'. Dobbiamo veramente fare un lavoro accurato".

"Siamo la seconda manifattura d'Europa, è chiaro che siamo toccati molto direttamente -, ha concluso il ministro -. Siamo tutti d'accordo che bisogna fare certi cambiamenti epocali, però siamo tutti d'accordo che se si fanno cambiamenti epocali, si deve sopravvivere nel frattempo. E' un momento complesso, che va affrontato in maniera non ideologica, conti alla mano. Ed è quello che stiamo facendo". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie