Responsabilità Editoriale Gruppo Italia Energia

Idrogeno, progetto franco-spagnolo

Teréga (Snam), Enagás, Eph e DH2 per una catena del valore tra i due Paesi (articolo di Quotidiano Energia)

Quotidiano Energia - “Lavorare insieme per lo sviluppo di una catena del valore dell’idrogeno rinnovabile tra la Spagna e la Francia”. E’ l’obiettivo di un accordo tra il Tso gas francese Teréga (controllato da Snam con il 40,5%), quello spagnolo Enagás, GazelEnergie (filiale transalpina di Eph) e DH2 Energy, che verte in particolare sul progetto Lacq Hydrogen.


Lacq Hydrogen, presentato al bando del Governo francese per l’idrogeno, studierà numerose opportunità: la produzione e fornitura di H2 verde dalla Spagna verso la Francia tra DH2 e GazelEnergie, il trasporto del vettore energetico nella stessa direzione tra Enagás e Teréga, lo stoccaggio e il trasporto sulla rete di Teréga fino a una centrale elettrica di GazelEnergie, la produzione di energia al 100% rinnovabile da una centrale a ciclo combinato della filiale di Eph alimentata a idrogeno.

“La cooperazione con GazelEnergie, DH2 ed Enagás rappresenta una tappa fondamentale nell’accelerazione dello sviluppo massiccio dell’idrogeno verde al servizio dell’Europa e dei territori”, ha commentato il presidente di Teréga, Dominique Mockly, mentre il ceo di Enagás, Marcelino Oreja, si è detto convinto che “la Spagna è ben posizionata per diventare un produttore ed esportatore di idrogeno rinnovabile”.

Modifica consenso Cookie