Responsabilità Editoriale Gruppo Italia Energia

Prezzo FV, il record torna in Medio Oriente

All’asta saudita ribasso a 10,04 $/MWh. Riad sigla accordi per 3.670 MW da Fer (articolo di Quotidiano Energia)

Quotidiano Energia - L’Arabia Saudita ha strappato il record mondiale del prezzo fotovoltaico più basso al Portogallo. L’offerta più bassa alla seconda asta del Paese mediorientale è risultata infatti di 10,04 $/MWh, ben al di sotto degli 11,14 €/MWh (13,24 $/MWh) con cui Lisbona aveva superato lo scorso agosto il precedente primato di 13,50 $/MWh degli Emirati Arabi.

Il ribasso record è arrivato per il maxi-parco da 600 MW di Al Shuaiba, uno dei sette grandi progetti da rinnovabili della seconda asta con cui Riad ha firmato mercoledì gli accordi di fornitura dell’energia della durata di 25 anni con la Saudi Power Procurement Company.

Aggiungendo il progetto solare Sakaka (300 MW) e quello eolico Dumat al-Jandal (400 MW) della prima asta, la capacità da Fer delle due procedure ammonta a 3.670 MW.

Tra gli accordi firmati anche quello per il parco solare di Sudair, che una volta entrato in funzione nella seconda metà del 2022 sarà il più grande del mondo con una potenza di 1.500 MW. La produzione di Sudair, sviluppato da un consorzio guidato dalla locale Acwa Power, sarà remunerata a un prezzo di 12,39 $/MWh.

Modifica consenso Cookie